I piatti di “Cioccolando in alta quota”

fork-839244_640La Thuile, riconosciuta come Città del Cioccolato dal 2009, è anche promotrice dell’originale iniziativa Cioccolando in alta quota, promossa da un gruppo di professionisti che hanno il cioccolato nel cuore e che con le loro proposte trasmettono cultura, creatività e passione. Puntare sulla ricerca della materia prima, sull’innovazione e sullo scambio di esperienze ponendo il cioccolato come elemento centrale dell’offerta, è ciò che caratterizza il gruppo. L’idea è quella di creare percorsi degustativi di alta qualità per valorizzare il “cibo degli dei” abbinandolo sapientemente anche ai prodotti tipici valdostani. Cioccolando in alta quota è un viaggio alla scoperta di vere e proprie eccellenze made in Italy, dalla lavorazione artigianale del cioccolato, all’elaborazione di dolci classici e internazionali, dalla rivisitazione di ricette con insoliti accostamenti di spezie, alla realizzazione di pietanze in cui la combinazione di cioccolato con pesce, carne e verdure diventa armonia.

Tra le innumerevoli rivisitazioni culinarie, vi proponiamo il Filetto del Ristorante Les Granges di La Thuile in tre differenti e originali preparazioni.

Filetto di manzo con salsa al cioccolato – Si tratta di un secondo piatto da servire caldo assieme a un Filetto 1 vino rosso corposo come il barolo. E’ perfetto da servire durante le occasioni speciali poiché il suo sapore in genere è gradito a tutti. Seguite scrupolosamente le indicazioni riportate, che vi spiegheranno come preparare un delizioso filetto di manzo tenero accompagnato con salsa al cioccolato fondente.

Prendete la tavoletta di cioccolato e trituratela grossolanamente. Versate quanto ottenuto in un tegamino, aggiungete del burro che avete a disposizione e scioglietelo a bagnomaria. Mescolate il composto con un cucchiaio di legno. Unite a filo mezzo bicchiere di marsala continuando a mescolare. Alla fine otterrete una crema liscia, lucida e profumata. Spegnete la fiamma e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Se amate i sapori forti e decisi, scegliete un cioccolato che abbia un’elevata percentuale di cacao. Se invece preferite ottenere un sapore delicato, orientate la vostra scelta sul cioccolato bianco. Il risultato finale sarà molto diverso ma comunque ottimo da assaporare. Prendete il filetto di manzo e massaggiatelo con un pizzico di sale e una macinata di pepe per almeno un paio di minuti. Mettete il burro rimasto in una padella antiaderente e fatelo scaldare bene a fiamma dolce. Quando si sarà liquefatto aggiungete il filetto di manzo e alzate il fuoco al massimo. Fate dorare da entrambe le parti il filetto rigirandolo solo una volta sotto sopra. Pochi minuti per lato saranno più che sufficienti per ottenere una polpa tenera e rosata al centro del filetto.

Filetto 2Filetto di manzo in salsa al cioccolato con patate e pere al barbera – Preparazione Pere: sbucciare le pere tenendole intere e cercando di dar loro una forma piuttosto regolare; metterle in un pentolino con il ½ lt di vino, il chiodo di garofano, ed 1 cucchiaio di zucchero di canna e lasciare cuocere per circa 20/25 minuti; prelevarle dal vino e metterle su carta assorbente. Preparazione Salsa al Barbera: prelevare un bicchiere del vino in cui hanno cotto le pere, metterlo in un pentolino, aggiungere l’altro cucchiaio di zucchero di canna e lasciare ridurre a fuoco dolce per 15 minuti circa. Dovrà risultarne una riduzione abbastanza densa. Preparazione Salsa al Cioccolato: nel fondo di cottura dei filetti, spezzettare e fare fondere il cioccolato unendo un po’ di acqua se necessario e qualche cristallo di sale. 

Servire i filetti sulla salsa di cioccolato con un po’ di patate lesse e la pera a fianco tagliata a ventaglio con qualche goccia di riduzione al Barbera.

Filetto di manzo al cioccolato fuso – In una padella cuocere il filetto, quando avrà la cottura desiderata mettere 4 foglie di menta su un lato e mettere la metà di cioccolato, voltare il filetto e mettere il resto di foglie di menta e cioccolato sul lato superiore, quando il cioccolato sarà fuso, voltare il filetto.  Prima di servire fiambare con la Grappa.

Annunci

One thought on “I piatti di “Cioccolando in alta quota”

  1. Cibo spettacolare, non avevamo mai provato l’abbinamento del cibo con il cioccolato, al Ristorante Les Granges lo abbiamo provato, libidine doppia libidine e poi con un buon Barbaresco non si può descrivere, è da provare.
    Devo dire bravi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...